Mercoledì
19 Set 2018

Eventi e News

Gli eventi e le mostre organizzate dal Museo.

Stampa

comunicato Newtown

Il Presidente degli Stati Uniti d’America Barak Obama scrive una calorosa lettera autografa di ringraziamenti al sindaco di Sant’Angelo di Brolo per la riuscita manifestazione intitolata ”Angeli del nostro tempo”, tenutasi martedi 8 gennaio 2013 al Museo degli Angeli, per ricordare le giovani vittime della Sandy Hook Elementary School di New Town. All’evento avevano partecipato oltre ad autorità civili, religiose e militari, anche una rappresentativa degli alunni dell’Istituto scolastico di Sant’Angelo di Brolo. Il tutto raccolto in un video realizzato dall’esperto alla cultura Gianni Giuffrè e dall’operatore Manlio Guidara, inviato per l’appunto al Presidente Obama. 

Il testo tradotto integralmente è il seguente:

                                                                                                  lettera-obama 

Mr. Basilio Caruso

Sindaco di Sant’Angelo di Brolo - Italy

 

Caro Basilio:

           Questa è una breve nota per ringraziarti per aver voluto compartire i tuoi pensieri sui tragici eventi della Scuola elementare Sandy Hook Elementary School e per il tuo gentile dono.

     Così come il nostro mondo diventa in modo crescente interdipendente, io guardo avanti per lavorare a beneficio delle nostre due nazioni, e rinforzando i vincoli fra i nostri popoli.

      Grazie ancora, per il magnifico regalo, ti auguro tutte le cose migliori.

                                                     Sinceramente

                                                   Barak Obama

 

Stampa

L’incontenibile leggerezza

Sabato 3 dicembre 2016 alle ore 17.30 verrà inaugurata presso il Museo degli Angeli di Sant’Angelo di Brolo me la mostra personale di Enzo Sciavolino dal titolo: 

 L’incontenibile leggerezza

 La mostra, curata da Vinny Scorsone, presenta 35 incisioni. Quasi un diario della produzione di incisioni dell’artista iniziata nel 1964 e portata a termine nel 2012. Una personalissima raccolta di poemi e testi letterari di vari autori accompagna la mostra. Un volume di 224 pagine ed. Centro Toscano Edizioni. 

Scrive la curatrice nel suo testo per la mostra: “… Il tratto incisorio di Enzo Sciavolino percorre e pervade cinquant’anni di attività, cinquant’anni di storia personale e pubblica. La fa parallela- mente alla scultura, ne segna e sottolinea i temi e le forme divenendo ora greve ora lieve.

Il bulino e l’acido hanno eroso il metallo mentre la cera lo ha preservato. Il foglio si è divenuto un  bassorilievo granuloso e il disegno scultura.

Quello che Sciavolino compie con questa mostra è un viaggio all’interno del proprio percorso artistico segnando differenze e affinità tra ciò che è stato e ciò che è divenuto.

Gli stessi temi, negli anni, hanno subìto una trasformazione. Se, difatti, in principio l’elevazione verso le sfere celesti era affrontata in maniera utopica e veniva frenata da una realtà soffocante e cupa, negli ultimi decenni, invece, essa è riuscita a distaccarsi dalle grettezze della vita quotidiana per tendere a qualcosa di più eterno e atemporale.

Testi di Vincenzo Consolo, di Vinny Scorsone e una breve biografia dell’autore sono presenti nel materiale predisposto per la mostra.

La mostra è visitabile fino all’8 gennaio 2017 tutti i giorni, festivi e prefestivi esclusi, dalle ore 9,00 alle 13.00. La mostra è una iniziativa in collaborazione con l’associazione culturale Studio 71 di Palermo.